Il sette settembre 1952 si tenne presso il campo di sportivo della città di Capua la prima manifestazione tennistica della provincia di Caserta e alla fine del mese di ottobre dello stesso anno, si costituì ufficialmente il Tennis Club Capua, grazie alla caparbietà e alla passione di un gruppo di giovani capuani, in primis, l’attuale presidente onorario Zaccaro Edoardo.
tccapua-logoIl Tennis Club Capua fu riconosciuto ufficialmente dalla Federazione Tennistica nazionale fin dall’anno 1958, anno della prima affiliazione. In verità il tennis era già praticato fin dall’estate del 1949 presso l’ex “Caserma Collegio” e poi sul campo dell’Aeroclub dell’aeroporto di Capua e, successivamente, presso il Campo Profughi, per poi passare definitivamente, dal 1967, presso l’attuale sede di Via S. Maria C.V., laddove insistono tutte le strutture oggi esistenti e realizzate con grandi sacrifici da parte dei soci fondatori e sostenitori del sodalizio.
Il Club rappresenta oggi, una concreta e vivace realtà tra le Società che praticano questo sport, sia in ambito Regionale e, negli ultimi anni, anche in ambito Nazionale.
Il Tennis Club Capua può vantare una costante e mai interrotta affiliazione alla FIT dal 1958 ed una partecipazione continua ed indelebile a quasi tutte le manifestazioni tennistiche federali sia a livello giovanile, dai campionati Under 12 – 14 e 16 e sia a quelle riservate alle categorie maggiori ed Over.
Attualmente il Club è riconosciuto dalla Federazione come Società di Categoria B che rappresenta uno delle massime espressioni in termini di importanza e valore federale. Nella classifica dei valori difatti, nell’ambito regionale, l’Associazione è tra i primi venti Club ed è terza nell’ambito provinciale.
Le strutture esistenti e poste a disposizione degli oltre100 soci che annualmente partecipano alle attività sociali ed agonistiche, sono costituite da quattro campi da tennis di cui uno in mateco e tre in terra rossa, tutti provvisti di impianti di illuminazione regolamentari e di un campo di calcetto con manto erboso artificale.Una comoda sede, poi, fa da supporto e da valido sostegno per le attività sociali.
Quest’anno, a conferma della consapevolezza delle proprie intenzioni in tema di attività agonistica cui il Club intende sempre piu’ far fronte, sarà organizzata, nel marzo prossimo, la quarta edizione del Trofeo della Città di Capua, manifestazione riservata alla Seconda Categoria Nazionale – Gruppo cinque, torneo patrocinato sia dalla Regione Campania che dalla Provincia di Caserta, con un montepremi di 3.000 euro. Sono ancora presenti e vivi i ricordi nei dirigenti, degli atleti provenienti da ogni regione d’Italia che hanno onorato l’Associazione capuana con la loro partecipazione nella passata edizione del Torneo.
Molto sicuramente quest’anno sarà possibile offrire agli atleti, in particolar modo per quelli provenienti da altre Regioni, maggiori servizi ed assistenza, specialmente se il Circolo potrà assicurarsi l’aiuto indispensabile di sponsor e di sostegni di amici e collaboratori, ancor meglio di come sia avvenuto nelle passate edizioni.
Il maestro Pascarella, il presidente Angelo Aversano e i dirigenti Merolla Giuseppe, Argenziano Sergio, Ciero Antonio, Gravino Angelo Elio, Tessitore Vincenzo e Russo Emilio, sono disponibili per sostenere e supportare questo sodalizio di grandi tradizioni regionali. Sono pronti altresì, per la organizzazione della prossima cedizione del Torneo Nazionale di serie B, una manifestazione che richiede un rilevante sforzo sia in termini economici che di concreto impegno personale. La segreteria del Circolo è aperta per ogni informazione utile sia per il Torneo Nazionale e sia per ogni altra informazione inerenti la Leva e le attività sociali ed agonistiche, dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 16 alle ore 20 di ogni giorno esclusa la domenica.